Office de tourisme et des congrès

Gastronomia

Un'atmosfera conviviale accompagna i pasti quotidiani, dove l'olio d'oliva e l'aglio sono gli ingredienti dei piatti più tipici.
Crocevia del Mediterraneo, Marsiglia ha saputo esplorare le cucine venute da lontano e si è appropriata di alcune ricette che hanno arricchito il menu del territorio.
I risultati? Piatti speziati con accenti dorati ma anche pesce, crostacei e altri frutti di mare che creano una bel panorama…

I ristoranti
Marsiglia presenta un gran numero di ristoranti, che vanno dalla cucina tradizionale al "world food" passando per i sapori orientali, quelli mediterranei con una forte infuenza italiana, senza dimenticare le specialità di pesce.
I ristoranti curano molto anche l'arredamento e si adattano alla tendenza « city » che caratterizza lo stile contemporaneo.

Marsiglia sotto un cielo stellato…

Gérald Passédat, www.passedat.fr
lo chef del Petit Nice Passédat ha ottenuto 3 stelle per l'edizione 2008 della famosa guida Michelin.. Entra così a far parte del circolo ristrettissimo delle 26 tre stelle francesi ed è l'unico nel Sud Est della Francia. La famiglia Passédat regna in questa zona da 3 generazioni, dal 1917 quando il Petit Nice era solo un localino sulla Corniche !

L’Epuisette (1 stella Michelin) www.l-epuisette.com
Posto nel cuore del Vallon des Auffes, sotto la Corniche, l'Epuisette offre uno stupendo panorama sul mare con all'orizzonte le isole del Frioul. La cucina di Guillaume Sourrieu è tipica della Provenza e del Mediterraneo.   

Une Table au sud (1 stella Michelin) www.unetableausud.com
Cucina creativa con un forte accento mediterraneo, dove gli agrumi e l'olio d'oliva sono usati tantissimo.  E tutto questo da uno chef che viene dritto dal Sud Ovest !

L'Ente del Turismo e dei Congressi propone "un corso di bouillabaisse" in collaborazione con il ristorante le Miramar nel quale lo chef Christian Buffa rivela i suoi segreti per cucinare quella che è LA specialità di Marsiglia.

Scoprirete l’imperdibile "bouillabaisse", l'aïoli, i “pieds et paquets”, la tapenade, la zuppa al pesto e molto altro.
Il periodo di Natale, è anche l’occasione per condividere tradizioni culinarie ancestrali, come « il cenone e i tredici dessert » e più tardi, le navettes alla Candelora.

Le specialità abbondano, a voi la scelta!...

OTCM